SLIDE 00.jpgSLIDE 01.jpgSLIDE 02.jpgSLIDE 03.jpgSLIDE 04.jpgSLIDE 05.jpg
TEKA P - VOLEN I MADONN (2020)
 
 
tracklist:
01. SON CHI CHE SPETTI
Un uomo attende disperatamente che la propria donna torni a casa per dargli supporto, mentre lei è dispersa tra le nebbie padane. Atmosfere blues da delta del Po.
 
02. SENZA MUSICA
Come sarebbe la nostra vita senza musica? Come cogliere un fiore di plastica: senza profumo e senza sentimento.
Chitarra pulp e ritmiche rubate a Ray Charles.
 
03. TI
L’esistenza riserva sempre sorprese: nell’alienazione quotidiana, la fortuna inattesa di trovare l’anima gemella e tornare a vivere. Melodia quasi sanremese.
 
04. PIZZA PIZZA
Le immaginii poste sui pacchetti di sigarette ne scoraggiano il consumo, ma i detentori di questo vizio non ne vogliono sapere; anzi... Duetto con Folco Orselli e cameo di Flavio Pirini. Strepitosa sezione fiati R’n’B.
 
05. A MI ME PIAS EL BLUES
Riscritta, adattata e ri-arrangiata, versione milanesissima del classico partenopeo firmato Pino Daniele.
 
06. LA SOLITA MINESTRA
Cattiva gestione delle risorse, assenza di meritocrazia, mancata valorizzazione delle figure professionali...
Inevitabile epilogo: la fuga dei cervelli. Questo brano, già edito come singolo nel 2016, vanta uno dei primissimi videoclip a 360° girati in Italia. https://youtu.be/nH-WSU97aAU
 
07. STUPIDI
La mamma dei cretini è sempre incinta, e i suoi figli hanno colonizzato il mondo! Tango/beguine modernizzato, il primo brano originale in italiano dei Teka P.
 
08. VOLEN I MADONN
Se in Liguria si mugugna, a Milano si “smadonna”. La Madonnina , simbolo della città, si stacca dal Duomo per volare sulle teste dei milanesi. Singolo uscito a giugno e correlato da un video che omaggia la capitale lombarda, realizzato durante il lockdown, https://youtu.be/o78EPE4s97E
 
09. ME MANCA EL FIAA
Mentre ci si interroga su cosa il futuro ci riservi, sembra perfettamente inutile aspettarne l’evoluzione chiusi in casa.
Funky blues groovoso con sorpresa latin finale.
 
10. PER TUTTA LA VITA
Lui e lei, una coppia d’altri tempi. Si cercano, poi litigano, ma non possono stare separati. Uniti per tutta la vita.
Tempi dispari ed incedere Weilliano per una delicata canzone d’amore eterno.
 
11. MI GHE LA FOO PU’
Semi-cover in quanto la melodia appartiene ad un celeberrimo gospel afro- americano. Il testo, opportunamente riscritto, denuncia la fatica di dovere tirare avanti facendo girare la ruota della vita e sopportandone ingiustizie e dissapori.
 
12. DAGHEL AL MOSTER!
Nei dischi dei Teka P non manca mai una sferzata rock! Prendere per le corna la vita, senza curarsi dell’incedere del tempo che vorrebbe, col sopraggiungere dell’età matura, attenuare ogni pulsione.
 
13. GIAMO’ PRIMAVERA (versiùn 2020)
Brano oramai “classico” del repertorio proposto dal vivo dalla band. Già pubblicato in “Pan e Larsen” (2007), qui in una versione molto grintosa dal sapore live, ri- arrangiata per trio.
 
 
Joomla templates by a4joomla